La risoluzione n. 80994 del 22 marzo 2016 chiarisce che l’attività di massaggiatore, quando non rientra in quanto previsto dalla legge n. 1 del 1990 (dunque non è di tipo estetico) e quando non può essere considerata alla stregua di una attività sanitaria (pertanto priva di carattere terapeutico-riabilitativo), è da considerarsi libera e suscettibile di ricadere nell’ambito della legge n. 4 del 2013.

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/normativa/altri-atti-amministrativi/2034409-risoluzione-n-80994-del-22-marzo-2016-attivita-di-massaggi-thuina-o-thai-massage-ovvero-massaggi-rivolti-al-benessere-della-persona

Leave a Comment